150 anni dalla Unità d’Italia: è tempo di riflessioni


815171067.PNGIl 17 marzo del 2011 l’Italia compirà 150 anni. Il Paese “Italia” un po’ acciaccato, ma ancora in piedi, ha fatto tanta strada dal lontano 17 marzo 1861 in cui il nuovo Parlamento sancì la proclamazione del Regno d’Italia, con capitale a Torino. L’appuntamento con il 150° Anniversario dell’unità nazionale del 2011 impone una riflessione nazionale sull’identità del Paese. Occorre verificare l’attualità del processo storico che portò all’Unità d’Italia, ma anche la sua percezione, soprattutto tra i giovani. La riflessione si impone tanto più alla luce della posizione che ha assunto la Unione Europea nella quale si riconoscono e si inquadrano oggi gli antichi stati europei, un tempo  conflittuali , oltre che  l’attuale assetto costituzionale che vede affermarsi nel nostro Paese le Regioni che viaggiano nella direzione del federalismo.

La fragilità, costantemente percepita, della “tenuta” della Unità nazionale all’interno di un sistema che procede a scossoni nella direzione della affermazione della identità nazionale resta lì obiettivo primario delle stesse celebrazioni . la fragilità sembra emergere anche dalla avvertita necessità della presenza di un apposito Comitato interministeriale denominato “150 anni dell’Unità d’Italia”, presieduto dal Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro per i Beni e le Attività Culturali e composto dai Ministri dell’Economia e delle Finanze, delle Infrastrutture, per gli Affari Regionale, e dei rapporti con il Parlamento e le Riforme istituzionali, a cui sono state affidate, in raccordo con le Amministrazioni regionali e locali interessate, le attività di pianificazione, preparazione ed organizzazione degli interventi e delle iniziative connesse alle Celebrazioni in questione. L’azione del Comitato interministeriale è volta a definire una linea strategica per la realizzazione coerente, trasparente e tempestiva di tutti quegli interventi ed iniziative utili per la comunità e coerenti con il messaggio proprio delle celebrazioni dell’unità nazionale nella più stretta collaborazione con gli Enti territoriali e i soggetti privati interessati. In tal senso il Comitato interministeriale ha ritenuto prioritario individuare un quadro significativo di interventi anche di carattere infrastrutturale allocati sull’intero territorio nazionale, e in particolare, nelle città di preminente rilievo per processo dell’unità d’Italia, incentrati soprattutto su tre cardini: la cultura, la scienza e l’ambiente. In particolare, il Comitato interministeriale ha, come detto, ritenuto necessario realizzare la completa collaborazione tra lo Stato centrale e le istituzioni del territorio anche attraverso lo strumento del cofinanziamento degli interventi, e stabilendo che questi ultimi diano luogo a realizzazioni da operarsi nel breve periodo. Tali iniziative realizzate, localizzate in tutte le venti Regioni italiane posseggono quale caratteristica comune la completabilità entro l’inizio del 2011 e la valenza simbolica quale opere-testimonianza tali da dare il senso di un impegno nazionale e l’idea di un’Italia che valorizza i suoi territori attraverso tutte le Regioni, quindi di una misura non centralizzata ma di concordia nazionale espressione delle varie realtà e peculiarità regionali. Ancora e sempre opere pubbliche ammantate di dignità e comunque e sempre “non percepite”. In questa avvertita difficoltà la opportunità di costituire il”Comitato dei Garanti”per le celebrazioni del “Grande Evento”, cui è demandato il compito di verifica e di monitoraggio del programma e delle iniziative legate alle celebrazioni in rassegna. Il Comitato dei Garanti, presieduto dal Sen. Carlo Azeglio Ciampi, è composto da personalità di rilievo del mondo della cultura e dell’informazione: Giovanni Allevi, Ludina Barzini, Vittorio Bo, Roberto Bolle, Marta Boneschi, Pietrangelo Buttafuoco, Pierluigi Ciocca, Giovanni Conso, Valeria Della Valle, Louis Godart, Ugo Gregoretti, Gianni Letta, Claudio Magris, Dacia Maraini, Francesco Margiotta Broglio, Gianfelice Rocca, Roberto Saviano, Giuseppe Talamo, Gustavo Zagrebelsky. I festeggiamenti allora sono una occasione per celebrare la nascita della nazione, rendere omaggio a tutti i personaggi che hanno dato lustro al nostro Paese portandolo alla ribalta agli occhi del mondo, ma tutto ciò deve avere il chiaro obiettivo di attivare percorsi propositivi nuovi che tengano sempre alta la percezione della Nazione attraverso progetti attenti alla creatività e alla produzione culturale, economica e civile.

Intanto  Roberto Ciambetti, capogruppo della Liga Veneta – Lega Nord Padania in Consiglio regionale Veneto dichiara ad Affaritaliani.it che : “Ci sono segnali che qualcosa di davvero eclatante potrebbe avvenire in Italia”. E poi aggiunge che : “Io mi auguro e spero che ci sia uno Stato federale che riesca a tenere unito il nostro strano ma lungo Paese. Ci sono però alcuni casi successi di recente che fanno pensare. Mi riferisco alla sanità in Abruzzo, all’Arpa della Campania, a quello che sta succedendo nella non-gestione del dissesto idro-geologico in Sicilia, ai 30mila forestali calabresi… cioè ci sono delle cose che in questo momento non aiutano a tenere unito il Paese”.  Ciambetti, commenta il libro FRATELLI D’ITALIA?’, scritto da un misterioso, informatissimo anonimo, che prospetta la secessione del Nord nel 2013 partendo proprio dal Veneto. ”  A fianco Mario Borghezio ,eurodeputato, leghista che dichiara “Bellissimo( il libro). Questo libro ha un solo difetto: il 2013 è troppo lontano”. E quando vorrebbe che ci fosse l’indipendenza della Padania? “Ieri”.

Peccato che Ciambetti e Borghezio non siano nati tanto tempo fa. Loro sarebbero rimasti nell’impero Austro Ungarico ( altro che Padania) con il loro elmetto pichelaube e noi saremmo rimasti nel regno delle due Sicilie.

Ma se è questo il desiderio della Lega a che serve spendere soldi per celebrare l’Unità d’Italia ?

Possiamo sempre pensarci. Basta che restituiscano al sud quello che gli hanno portato via 150 anni fa!

da: http://www.amantea.net/Portale/index.php?option=com_conte…

150 anni dalla Unità d’Italia: è tempo di riflessioniultima modifica: 2009-11-01T14:57:13+00:00da soldatoacavallo
Reposta per primo quest’articolo

338 pensieri su “150 anni dalla Unità d’Italia: è tempo di riflessioni

  1. This is a nice blog. Good clean UI and nice informative blog. I will be coming back soon, Thanks for posting some great ideas and I’ll try to return back with a completely different browser to check things out! Also, I put a link to your blog at my site, hope you don’t mind?

  2. Dear friends, thank you for visiting our website ,we are an international trade company,which specializes in NFL jerseys.We wholesale jerseys at competitive price,providing a huge range of Pittsburgh Steelers jerseys of different teams,such as Arizona Cardinal,Atlanda Falcons ,Baltimore Ravens,etc.You can buy cheap jerseys. Welcome to visist here .

  3. Best new era caps ,new era hats, delicate monster energy hats, magical nfl hats, one industries hats, rockstar energy hats, Red Bull Caps, The Hundreds Hats, Supreme Hats, DC Comics red bull energy hats

    are in stock now. Our site provide first-class service and reliable quanlity garantee, do not hesitate to shake hands with us and go with the tide as soon as possible!

  4. Without difficulty, the post is really the best on this deserving topic. I agree with your results and will thirstily look onward to your approaching updates. Saying many thanks will not just be enough, for the tremendous ability in your writing. I will instantly pick up your rss feed to stay privy of any updates. Very good work and a lot success in your future!

  5. Ma già l’anno successivo “i giudizi di chi avvertiva la difficoltà quotidiana di governare una popolazione ben presto definita “ingovernabile” si arricchirono con il passare del tempo di notazioni che, pur articolandosi maggiormente rispetto alle rappresentazioni iniziali, ne accentuarono gli elementi negativi, ponendo le basi di quello che in breve tempo sarebbe diventato lo stereotipo del meridionale pigro, corrotto e vile del Mezzogiorno “cancrena” d’Italia”.

  6. This is my first time I visit here. I found so many interesting stuffs in your blog especially its discussion. It was a beneficial workout for me to go through your web page. It definitely stretches the limits with the mind when you go through very good info and make an effort to interpret it properly. I am going to glance up this web site usually on my PC.

  7. Do you want to be more fashion, more charming,just do a little thing. A exciting purchasing is ready to go! Just pay attention to. We are specializing in providing new era hats wholesale,new era caps ,one industries hats,rockstar energy hats,new era hats which would be your final choice. Just do what you want alonging with your active heart. Our website is persisting on best customer service. Please come and enjoy it!

  8. Most people, when they criticize, whether they like it or hate it, they’re talking about product. That’s not art, that’s the result of art. Art, to whatever degree we can get a handle on (I’m not sure that we really can) is a process. It begins in the heart and the mind with the eyes and hands.

  9. 5071409 “I Completely AGREEMENT WITH Tetrachloromethane how IS The Internet With A Growing Into Doubt The Most important medium of communication Across the globe and Its due to sites like this That Spreading ideas are so quickly. As athletes, we’re used to reacting quickly. Here, it’s ‘come, stop, come, stop.’ There’s a lot of downtime. That’s the toughest part of the day.

  10. I Completely AGREEMENT WITH Tetrachloromethane how IS The Internet With A Growing Into Doubt The Most important medium of communication Across the globe and Its due to sites like this That Spreading ideas are so quickly. As athletes, we’re used to reacting quickly. Here, it’s ‘come, stop, come, stop.’ There’s a lot of downtime.

  11. In these years, Asics online are so hot with no doubt. Do you know the history about ASICS? Asics named from the famous Latin motto “Anima Sana In Corpore Sana. This maxim means “SOUND MIND,SOUND BODY” which is also ASICS spirit of enterprise. From the beginning, the company pay great attention to series of Asics running shoes. Although Asics online are not hotter than Nike or Addidas, they are also professional running shoes brand,such as Onitsuka Tiger. Welcome,every customers. Try our best to provide good service for you is our pleasure!

  12. Contrary to some notions, well explored articles still fetch in reviewers like me. You confirmed clear understanding of the topic issue and my ideas are actually total after reading publish. Be sure to maintain up the sound work and i’ll sign up for your rss nourish to be knowledgeable of any emerging postings.

  13. It is great to have the opportunity to read a good quality article with useful information on topics that plenty are interested on. I concur with your conclusions and will eagerly look forward to your future updates. Thanks a lot and keep on posting more valuable information.

  14. nis der Beschwichtigungssignale werden Sie in der Lage sein, einen Hund zu beruhigen, der sich zu verteidigen beginnt, Sie können mit aggressivem Verhalten umgehen, Sie können verängstigte Hunde davon überzeugen, dass man Ihnen doch trauen kann, und Sie können einen gestressten Hund in den verschiedensten Situationen beruhigen.

    Wenn Sie das Wissen um die Beschwichtigungssignale haben, wenn Sie diese erkennen und auch selber benützen können, so ist dies das Beste, was Sie tun können, um zu einem noc

  15. Good news.This is a great post. I like this topic.This site has lots of advantage. I found many interesting things from this site. It helps me many away..So i want some information for sharing this side with some of my friend. Thanks
    free urdu sms
    urdu sms
    Happy Birthday Quotes

  16. In questa nostra epoca – segnata dal fallimento delle politiche nazionalistiche chiuse, dalla costruzione di presunte identità di etnia o territorio, dalla scomparsa della grande fabbrica fordista, che aveva affiancato nel lavoro milioni di persone, convenute dai quattro angoli della penisola in quel Nord che aveva fisicamente e culturalmente contribuito alla integrazione di italiani diversi, dalla globalizzazione in cui i produttori costituiscono i nodi di una rete estesa, dinamica, ma non inclusiva – sarebbe importante una voce italiana che sapesse parlare unitariamente il linguaggio della sua cultura, della sua esperienza storica, quella dei suoi grandi incontri e delle sue più alte manifestazioni di civiltà.

  17. In questa nostra epoca – segnata dal fallimento delle politiche nazionalistiche chiuse, dalla costruzione di presunte identità di etnia o territorio, dalla scomparsa della grande fabbrica fordista, che aveva affiancato nel lavoro milioni di persone, convenute dai quattro angoli della penisola in quel Nord che aveva fisicamente e culturalmente contribuito alla integrazione di italiani diversi, dalla globalizzazione in cui i produttori costituiscono i nodi di una rete estesa, dinamica, ma non inclusiva – sarebbe importante una voce italiana che sapesse parlare unitariamente il linguaggio della sua cultura, della sua esperienza storica, quella dei suoi grandi incontri e delle sue più alte manifestazioni di civiltà.

  18. In questa nostra epoca – segnata dal fallimento delle politiche nazionalistiche chiuse, dalla costruzione di presunte identità di etnia o territorio, dalla scomparsa della grande fabbrica fordista, che aveva affiancato nel lavoro milioni di persone, convenute dai quattro angoli della penisola in quel Nord che aveva fisicamente e culturalmente contribuito alla integrazione di italiani diversi, dalla globalizzazione in cui i produttori costituiscono i nodi di una rete estesa, dinamica, ma non inclusiva – sarebbe importante una voce italiana che sapesse parlare unitariamente il linguaggio della sua cultura, della sua esperienza storica, quella dei suoi grandi incontri e delle sue più alte manifestazioni di civiltà.

  19. I would like to thank you for the efforts you have made in writing this post. I am hoping the same best work from you in the future as well. In fact your creative writing abilities has inspired me to start my own BlogEngine blog now. Really the blogging is spreading its wings rapidly. Your write up is a fine example of it.

  20. Wow, what a blog! I mean, you just have so much guts to go ahead and tell it like it is. Youre what blogging needs, an open minded superhero who isnt afraid to tell it like it is. This is definitely something people need to be up on. Good luck in the future, man

  21. Grazie per aver portato questo alla nostra attenzione. Voglio esprimere la mia ammirazione per la tua abilità di scrittura e la capacità di rendere i lettori leggere dall’inizio alla fine. Mi piacerebbe leggere i messaggi più recenti e di condividere i miei pensieri con voi.

  22. I am really not too familiar with this subject but I do like to visit blogs for layout ideas. You really expanded upon a subject that I usually don’t care much about and made it very exciting. This is a unique blog that I will take note of. I already bookmarked it for future reference.Thank you

  23. I just read the complete post again.That is an awfully mind blowing column you’ve posted.Thanks a lot for this amazing post!This is very nice.

    Want to read this?

    For years cigarettes have been a danger many of have been aware of, but many of us still proceed to use this harmful stimulant. Now it would seem there is a solution for people to still want to keep smoking
    http://www.electriccigreport.com
    (buy electronic cigarettes)

  24. Really interesting insight into history. I would to be able to visit these sights one day.Want to know more? “Diviner’s drug”, Salvia gives you a taste and feel of ecstasy. What better? It is not illegal unlike most other such products. Salvia has a history of increasing eye-sight, temperament, sexual stimulation, as well as ability to meditate. The healing quality of Salvia is well-known. Buy Salvia to experience a yet unknown high!buyingsalviareviews (buy salvia)

  25. Facilement, le poste est vraiment le plus doux sur ce sujet intéressant. J’ai s’adaptent à vos conclusions et attendons avec impatience vos mises à jour qui approche. Dire merci ne sera pas juste suffisante, pour la clarté exceptionnelle dans votre écriture. Je vais immédiatement saisir votre flux RSS pour rester au courant des mises à jour.

Lascia un commento